Partita la formazione cardiologica in Etiopia

Uno dei punti di forza del “Progetto Etiopia” è la formazione per il personale medico locale.

L’iniziativa nata dall’Associazione Milena, ed in particolare dalla dott.ssa Elisabetta Zachara, è coordinata dalla Prof.ssa Maria Penco dell’Università dell’Aquila, e vede la partecipazione di un gruppo di medici  volontari che partecipano alle iniziative didattiche in Etiopia.

A partire dal 2010 è attivo un accordo di cooperazione tra l’Università di Mekelle e l’Università dell’Aquila che mira a predisporre programmi didattici e di formazione professionale rivolti agli studenti della Facoltà di Medicina di Mekelle, al personale medico che opera nei reparti di Medicina Interna dell’Ayder University Hospital e ai medici che operano nel territorio dello Stato del Tigray (Nord Etiopia).

L’attività formativa che si tiene presso l’Università di Mekelle prevede le seguenti lezioni:

  1. Elettrocardiografia
  2. Ecocardiografia
  3. Altre tecniche diagnostiche (Test dell’esercizio da stress, MRI, Cardiologia nucleare)
  4. Cateterizzazione cardiaca per adulti e bambini
  5. Aritmie cardiache
  6. Chirurgia cardiologica (Protesi della valvola)

Ogni lezione si sviluppa su più giorni per 2 ore al giorno per un totale di 10-12 ore. Sono previste inoltre una serie di letture sui seguenti argomenti:

  1. Disturbi reumatici del cuore
  2. Disturbi congeniti del cuore
  3. Scompensi cardiaci
  4. Cardiomiopatie

Il primo ciclo di lezioni, iniziato lo scorso mese di aprile, è stato tenuto dal dott. Michele Di Mauro. Sono previste 4 sessioni fino a gennaio 2012 e così negli anni successivi.