Il continuo e persistente sostegno per i bimbi che necessitano di attenzione

L’associazione Gruppo donatori sangue Onlus della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha effettuato, nei giorni di giovedì 21 ottobre e venerdì 22 ottobre 2021 la quarantacinquesima raccolta di sangue per l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
La manifestazione di solidarietà si è svolta nell’area di parcheggio di via della Mercede 9, coadiuvata dal servizio di volontariato del Gruppo donatori sangue e dalla struttura sanitaria del Gianicolo, che ha utilizzato l’autoemoteca in dotazione all’Ospedale, con tre postazioni a bordo ed uno spazio per le prime visite.
La buona riuscita dell’iniziativa è andata oltre le aspettative previste.
Sono state selezionate le presenze, controllati gli appuntamenti individuali, rispettando tutte le misure anti-Covid previste dalla legge, che hanno permesso una gestione di scorrimento più sorvegliata.
L’evento notato da molti passanti ha creato sensibilità e curiosità.
Alcuni hanno chiesto informazioni per aiutare i piccoli ricoverati dell’Ospedale Bambino Gesù, con spontaneità altre quindici persone si sono prenotate per i prossimi incontri di raccolta, evidenziando il costante impegno di tutto lo staff del Gruppo donatori sangue Onlus.
Nella giornata di giovedì 21 ottobre sono state raccolte 26 sacche di sangue su 31 presenti, mentre venerdì 22 ottobre 2021, sono state 25, su 29 donatori intervenuti.
Soddisfatti della buona riuscita e per l’impegno di queste giornate di solidarietà, l’Associazione sta lavorando nella speranza di riorganizzare, al più presto, un ritorno all’interno della struttura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per una più cospicua adesione. 
La gratitudine è rivolta principalmente a tutti quei donatori che con la volontà e il tempo che ci dedicano aiutano a tenere vivo, da molti anni, il progetto di collaborazione con il Bambino Gesù, ottenendo visite extra, riconoscimenti, medaglie.
Considerando che il reciproco rispetto tra le parti avvantaggia i rapporti sociali, il nostro impegno sarà sempre più rafforzato dagli ottimi risultati che queste giornate, organizzate faticosamente, porteranno a gratificare  sempre più il nostro lavoro.
Grazie
                                                                                       Il responsabile
                                                                      del Gruppo donatori sangue Onlus
                                                                                     Antonio Renzetti

In un mondo dominato dal motto “tutto e subito”, spesso l’uomo non si rende conto dei reali tempi della vita e di come tutto possa essere spazzato via in un istante. In tal senso, fin dal titolo Tutto in una vita, tutto in un minuto, Barbara Appiano presenta ai suoi lettori le testimonianze, raccolte in un romanzo post-verista, dei terremotati del Borgo di Saletta, frazione di Amatrice. I proventi dell’Autrice saranno devoluti a favore del Comitato Ricostruiamo Saletta e al Gruppo donatori sangue della Presidenza del Consiglio dei Ministri Palazzo Chigi 

Cordiali saluti
Ufficio Stampa Kimerik