Il caldo di luglio non ferma le donazioni

L’Associazione Gruppo donatori di sangue Onlus della Presidenza del Consiglio dei Ministri giovedì 8 e venerdì 9 luglio ha effettuato le giornate della “raccolta sacche”.

In collaborazione con il Centro trasfusionale dell’Ospedale Bambino Gesù l’associazione ha continuato a seguire il piano di raccolta sangue nell’area strada davanti l’ingresso di via della Mercede 9. Lo spazio è stato di nuovo occupato da una autoemoteca con tre postazioni all’interno e un piccolo vano per le visite pre-donazione, seguite dal medico di turno. Questa manifestazione innovativa ha dato l’opportunità di continuare il rapporto tra il Centro trasfusionale e i nostri assistiti che hanno accolto positivamente la gestione dell’iniziativa.  

Abbiamo superato, con una buona organizzazione, quei disagi per assembramenti e file disorganizzate scaglionando gli appuntamenti e operando sui singoli orari, rispettando, ancora, quelle norme di sicurezza per il Covid-19. Questi eventi non sono più possibili, per ora, all’interno delle sale istituzionali e questo nuovo metodo è efficace nell’opera di volontariato che ci contraddistingue, per mantenere tra la nostra Onlus e i donatori una sequenza di tre volte l’anno per le giornate della raccolta del sangue. 

Giovedì 8 e venerdì 9 luglio 2021 il personale ospedaliero, ha prelevato rispettivamente 23 e 32 sacche di sangue e possiamo ricordarla come la quarantaquattresima rappresentazione.  Daremo notizia nei canali dei nostri siti, quali saranno i prossimi incontri. 

Nelle due giornate di solidarietà tutti i volontari del Gruppo che erano in azione di coordinamento indossavano con soddisfazione delle magliette, cappellini e mascherine di colore blu, con in evidenza il logo dell’Associazione donatori sangue Onlus della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le T-Shirt e gli altri gadget sono state seguite nella realizzazione e donate dalla Signora Rosita Ciofi. 

Un ringraziamento sincero dal Gruppo donatori sangue va alla nostra sostenitrice che già in passato aveva affiancato i nostri progetti. 

Il nostro sostegno per Makalle

                                                                         

L’associazione Gruppo donatori di sangue Onlus della Presidenza del Consiglio dei Ministri segue con apprensione il terribile momento politico che sta vivendo la popolazione di Makallè, nel Tigray. La guerra, nei territori del nord dell’Etiopia sta mettendo a dura prova il fabbisogno dei bambini e delle donne che si vedono privi di tutti i generi di prima necessità. Le condizioni di malnutrizione e la scarsità di igiene mettono in indigenza intere famiglie che vivono in estrema miseria. L’inumanità del conflitto bellico non risparmia le persone deboli e fragili che subiscono soprusi e violenze di ogni genere. I rapporti dell’Onu l’hanno definita una grande ferita per l’Africa in un territorio sull’orlo della carestia. Iniziata il 4 novembre 2020, ora ancora in corso, miete sfollati, affamati, disperati.  

Il DAD, il nostro centro di assistenza per i piccoli cardiopatici è per il momento tutelato con una bandiera italiana innalzata all’ingresso della struttura.

Si è creata una rete di solidarietà da parte di tutti i volontari e i sostenitori del Gruppo donatori sangue, che tramite accordi di collaborazione in terra etiope hanno trovato l’appoggio della famiglia Elmi.  Questa comunità italiana, che vive nella capitale, attiva nella costruzione del nostro centro di accoglienza, garantisce la gestione di tutti gli aiuti raccolti, destinandoli nei luoghi disagiati.

L’associazione Onlus aveva effettuato un primo aiuto alimentare il 14 gennaio 2021, acquistando ad Addis Abeba, generi necessari e barattoli di latte in polvere per i bambini da 0 a tre anni, inoltre sono stati spediti, con il nostro impegno, medicinali specifici per i bambini cardiopatici che sono stati operati al cuore. Questa iniziativa di raccolta si svolge ogni tre mesi.

Sono state inviate nei primi giorni di giugno, nel nostro centro DAD, con l’ausilio della Dott.ssa Elisabetta Zachara e l’interesse di molte colleghe e colleghi, diverse valigie con nuovi soccorsi alimentari e medicinali di ogni genere per colmare mancanze primarie e quotidiane. 

Continueremo a diffondere e a far conoscere i gravi contesti che i nostri bambini continuano a patire per la scarsità di cibo e la paura di un destino incerto.

L’associazione gruppo donatori sangue Onlus e l’Onlus-ONG Save a life 4 life ringraziano tutti i nostri amici per la sensibilità e la collaborazione per le prossime raccolte alimentari. L’obiettivo è dare una nuova speranza e un sorriso per tutti i bambini, che con il vostro sostegno, riusciremo a seguire.

Il Presidente Associazione

Gruppo donatori sangue Onlus

Roberto Ciofi